News in tempo reale

Trovato dalla polizia con refurtiva rubata negli appartamenti, la merce veniva rivenduta in tutta la Marsica

Avezzano. Con fare sospetto stava nascondendo alcuni sacchi neri con materiale di dubbia provenienza. Così gli agenti della volante, nel corso dei servizi mirati a prevenire i reati di natura predatoria, sono intervenuti in Viale Collemaggio dopo una segnalazione. La pattuglia della volante, prontamente intervenuto, ha provveduto all’identificazione dell’uomo, un aquilano di cinquantacinque anni con annoverati precedenti, che veniva trovato in possesso di un ingente quantitativo di cavi elettrici nonché di diversi termostati di caldaie e relè.

Le attività d’indagine esperite nell’immediatezza dalla squadra volante, coordinata dal dirigente, commissario capo Roberto Mariani, portavano ad appurare che il materiale era stato asportato dal progetto Case di Sassa e che la refurtiva sarebbe stata destinata alla vendita nella zona della Marsica. Alla luce dei fatti il malvivente è stato denunciato per il reato di furto pluriaggravato dalla violenza sulle cose e dal fatto di essere stato commesso in danno di un edificio adibito a pubblica dimora, mentre tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e posto a disposizione dell’ autorità giudiziaria.