News in tempo reale

Trovato con un etto e mezzo di hashish pronto allo spaccio, straniero arrestato grazie ai cani

San Benedetto dei Marsi. E’ stato arrestato l’accusa di spaccio grazie all’impiego delle unità cinofile dei carabinieri di Chieti. In cella è finito un marocchino trovato con 150 grammi di hashish. Il blitz è avvenuto nella notte di Pasqua quando i militari della locale Stazione hanno proceduto all’arresto dello straniero che ora dovrà rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

I carabinieri in questi giorni hanno presidiato punti critici del comprensorio marsicano, e nell’arco di tutte le ultime 24 ore si è proceduto anche a controlli specialistici con unità antidroga del Nucleo Cinofili di Chieti.