News in tempo reale

Trovati al casello di Avezzano con un chilo di cocaina in auto, arrestati due sulmontini

Avezzano. A seguito di un controllo effettuato presso il casello autostradale di Avezzano da un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Avezzano vengono trovati in possesso di oltre un chilogrammo di “cocaina”: arrestati due giovani disoccupati sulmonesi (L.D.S e L.B. entrambi di 21 anni). Nell’ambito del controllo del territorio un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, nel primo pomeriggio odierno, stava presidiando il casello autostradale di Avezzano allo scopo di “monitorare” il transito veicolare a scopi preventivi, primo fra tutti quello afferente la commissione di reati predatori. In tale ambito all’”occhio” attento dei due militari componenti il dispositivo non sfuggiva l’atteggiamento assunto dagli occupanti di una autovettura “Lancia Y” in transito e, sulla scorta del raccordo operativo subito attivato con i militari della Compagnia di Sulmona e, di conseguenza, circa l’assunzione di notizie in ordine alla personalità degli stessi, veniva effettuata una adeguata ispezione dell’autovettura che consentiva di rinvenire celato all’interno di un “pacco” posto sotto il tappetino – lato passeggero – oltre un chilogrammo di sostanza che, all’esito dell’esame “narcotest” effettuato, risultava essere “cocaina”. Per tali motivi i suddetti venivano immediatamente tratti in arresto per “concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e, quindi, associati presso la Casa Circondariale di Avezzano a disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Avezzano, Dr. Guido COCCO, titolare del relativo procedimento penale.