The news is by your side.

Tribunali minori, Marsilio: basta prendere in giro gli abruzzesi, M5S e Legnini hanno la coscienza sporca

L’Aquila. “Sui tribunali cosiddetti ‘minori’ il Movimento 5 Stelle e Giovanni Legnini hanno la coscienza sporca: il tentativo di mistificare le loro inadempienze è davvero maldestro”. Lo afferma in una nota il candidato presidente del centrodestra alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

Non più di due mesi fa“, ricorda Marsilio, “il ministro Alfonso Bonafede ribadiva in Parlamento e in incontri pubblici che i tribunali minori sarebbero stati sostituiti da sportelli di prossimità, oggi viene a dire, a campagna elettorale in corso, che stanno pensando e faranno riflessioni e intanto allungano di un anno la proroga sulla chiusura dei tribunali minori”.

Una deroga del tutto ipotetica“, precisa Marsilio, “utile solo a gettare fumo negli occhi degli abruzzesi, in linea con la peggiore politica che a parole dicono di contrastare, esattamente come Giovanni Legnini che, da vicepresidente del Csm, non ha mosso un dito per impedire un saccheggio di servizi a danno degli abruzzesi”.

È ora di finirla con le proroghe“, conclude Marsilio, “basta precariato, i tribunali vanno tenuti aperti. Non servono soluzioni tampone, se il Movimento 5 Stelle non è capace di garantire queste soluzioni ascolti le nostre proposte”. 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto