News in tempo reale

Trasacco si prepara a festeggiare il 150°anniversario dell’Unità d’Italia

Trasacco. Comune mobilitato per onorare degnamente i 150 anni dell’Unità d’Italia, un evento che ha cambiato le sorti dell’Italia. Nel giorno dell’anniversario, il 17 marzo, l’amministrazione comunale, guidata da Gino Fosca,  consegnerà un riconoscimento agli ex sindaci e ai reduci di tutte le campagne militari. La manifestazione aprirà i battenti alle 15.30, all’Auditorium di via Cifilanico, dove si svolgerà una seduta aperta del Consiglio comunale. Interverranno Pino Scaccia, inviato speciale del TG1, e il Professor Carlo Cambise. “Il 17 marzo 1861”, affermano il sindaco e il vice, Gino Fosca e Mario Quaglieri, “fu una data storica per il Paese, che segnò l’avvio di un nuovo corso all’insegna dell’Unità d’Italia. Un cammino fatto di grandi conquiste e di sviluppo per la Penisola finalmente unita. Onorare quell’evento è un dovere civile e morale per tutti quelli che credono nel concetto di uno Stato unico e indivisibile”. La giornata in onore dei 150 anni dell’Unità d’Italia si concluderà con un concerto della Corale Polifonica di Trasacco nella Basilica dei Santi Cesidio e Rufino Martiri.