News in tempo reale

Trasacco e la Marsica ricordano Pietro Taricone a un anno dalla sua scomparsa

Trasacco. Volava nel cielo sfidando la vita, ma purtroppo qualcosa non ha funzionato e si è schiantato a terra. Pietro Taricone, classe 1975, amava gettarsi con il paracadute insieme alla sua compagna Kasia Smutniak e ai suoi amici che anche mentre lottava per la vita non lo hanno mai lasciato solo. “O’ guerriero”, come scherzosamente lo chiamavano, ha lottato fino alla fine ma le numerose ferite riportate e i traumi sono stati più forti di lui. Si è spento in un caldo pomeriggio di giugno tra il dolore dei parenti e degli amici, ma anche del mondo dello spettacolo e dei fan che aveva in tutta Italia. Le sue spoglie, poi cremate, sono state tumulate nel cimitero di Trasacco, accanto al nonno. Oggi, a un anno dalla sua morte, la cittadina del Fucino ricorderà il suo figlio prediletto con una Santa messa, mentre a Caserta, dove aveva vissuto con la famiglia, si terrà un memorial di calcio con i concorrenti del Grande Fratello.