News in tempo reale

Tradizione e devozione ai Focaracci di Pietraquaria, migliaia di persone in strada


Avezzano. È la notte dei focaracci ad Avezzano, la notte dei festeggiamenti commemorativi della Madonna di Pietraquaria. Dal tramonto in ogni quartiere della città è stato organizzato un falò usando fascine di rami secchi e, intorno ai quali la gente si riunisce per suonare, cantare e mangiare. Secondo la leggenda, la tradizione dei Focaracci nasce da una vivace discussione avvenuta tra gli avezzanesi e gli abitanti di Cese, su chi meritasse la protezione della Madonna dal Santuario di Pietraquaria. Non trovando soluzione, si decise di posizionare la Madonna con lo sguardo rivolto verso sud affinché fosse Lei a scegliere. Gli avezzanesi accesero dei grandi fuochi in tutta la città, proprio come questo che vedete alle mie spalle, attirando così l’attenzione della Madonna la quale si voltò incuriosita a guardare quanto accadeva ad Avezzano e ne divenne così la protettrice. La lieta ricorrenza viene sempre festeggiata con la dovuta solennità da parte dei fedeli i quali offrono con tutto il cuore alla Vergine Santissima del Salviano il proprio affetto filiale e fervide preghiere perché dia loro sempre il Suo aiuto e la Sua protezione. Momento di particolare devozione è la processione che dal Santuario si reca in Cattedrale dove avviene la solenne celebrazione liturgica e la venerazione della sacra effige.