News in tempo reale

Tra teatro e natura, torna a Morino Ambient’Arti: il programma completo

Morino. Torna domani Ambient’Arti, manifestazione di teatro e natura organizzata dal Comune di Morino, con la direzione artistica del Teatro Lanciavicchio e con il supporto di Teatri dei Marsi e DMC Marsica. Quest’anno il ricco programma coinvolge più Comuni della Valle Roveto.

La prima giornata della manifestazione si svolgerà nella caratteristica cornice del Borgo di Morino Vecchio, si inizierà con un dialogo sui temi della “Restanza” coordinato da Antonella Cesarini e nel quale interverranno Stefania Spanò, autrice di “Nannina e l’arte del cuntare”, Filippo D’Orazio, autore di “Ecosofie – riflessioni sull’eleganza della natura”. Farà gli onori di casa Roberto D’Amico, sindaco di Morino ed interverranno inoltre Giancarlo Rossetti, presidente del Comitato di Morino Vecchio e Giovanni D’Amico, presidente di DMC Marsica.

A seguire ci sarà lo spettacolo finale del campo estivo, che si è svolto nel mese di luglio a Morino, le attività hanno riguardato prioritariamente la tutela e salvaguardia dei boschi, sono state realizzate nell’ambito del progetto “Comunità forestale Valle Roveto” e si sono sviluppate su tre ambiti tematici:

  • educazione ambientale con la società cooperativa Dendrocopos e laboratori mirati alla conoscenza e alla tutela del bosco;

  • l’ADD (art du deplacement), con l’esperienza del movimento in natura insieme all’Associazione sportiva Moveway;

  • Teatrale, con la preparazione dello spettacolo finale insieme a Teatri Dei Marsi.

Si proseguirà poi con la degustazione di prodotti tipici “Olio e Zafferano” realizzata in collaborazione con l’Associazione “La Monicella” e con l’Azienda Agricola Fibreno.

La giornata si concluderà con “Suoni di una notte di mezza estate”, concerto della Banda di Civitella Roveto diretta dal M° Adone Sabatini e con la partecipazione della cantante Camilla.

“Ambient’Arti è un appuntamento fisso per riflettere sui temi della tutela e della valorizzazione della bellezza della Valle Roveto, – ha dichiarato il sindaco Roberto D’Amico – è un’occasione per rivitalizzare il Borgo di Morino Vecchio, riportato alla luce con tanto impegno e dedizione. È un luogo che si presta perfettamente a manifestazioni di carattere culturale e ricreativo.”