News in tempo reale

Toto Costruzioni abbatte con microcariche anche la carreggiata ovest del Viadotto Fornaca (foto)

 L’operazione di oggi segue la ricostruzione in tempi record della carreggiata opposta

 

 

L’Aquila. Toto Costruzioni Generali prosegue i lavori di ammodernamento del viadotto Fornaca, sull’A24 in direzione Roma. Nella mattinata di oggi è stato eseguito l’abbattimento controllato della carreggiata ovest con microcariche. Operazione che arriva dopo la ricostruzione, in soli 13 mesi, della carreggiata opposta, anch’essa abbattuta con microcariche nel luglio 2021. Un intervento chirurgico completato in pochi secondi e che ha permesso di riaprire l’autostrada in poche ore, in piena sicurezza sia per i viaggiatori sia per le maestranze, in entrambe le direzioni.

L’operazione completata oggi rientra nel piano dei lavori di ricostruzione e adeguamento antisismico che è in corso su altri viadotti della tratta fra gli Svincoli di Tornimparte e L’Aquila Ovest. Negli ultimi 13 mesi Toto Costruzioni Generali ha abbattuto altri 3 viadotti con microcariche (Genzano, Le Pastena, Cerqueta) e 5 con mezzi meccanici. Due di questi sono stati riaperti completamente (S. Onofrio e Genzano) mentre con il Fornaca sono 5 i viadotti riaperti parzialmente in direzione L’Aquila.

Il viadotto Fornaca, come i suoi vicini sulla tratta aquilana, è tra i primi costruiti sulla rete A24-A25. Otto campate in cemento armato precompresso che sfiorano i trenta metri di altezza e che sostengono più di 300 metri di sede autostradale. Nei suoi oltre cinquant’anni di servizio ha superato brillantemente la prova dei recenti terremoti, garantendo nel 2009 l’arrivo di soccorsi tempestivi alle popolazioni colpite. Oggi è giunto il momento di sostituirlo con una nuova struttura, di maggiore durata e resistenza.

 

Il nuovo Viadotto Fornaca conserverà il tracciato e la conformazione del vecchio ma sarà ricostruito con i criteri ingegneristici più avanzati e adeguandolo alle più recenti normative sismiche sulle costruzioni.