News in tempo reale

Torneo di tennis “Citta’ di Avezzano” gli avezzanesi Di Nicola e Iannuzzi sono ancora in gara

Avezzano. E’ in pieno svolgimento il torneo di tennis “Open Citta’ di Avezzano” con montepremi 4.000 euro presso il Circolo Tennis Avezzano, nel cuore della pineta della città. Ottantasei atleti provenienti da tutta Italia si stanno sfidando a colpi di racchetta sugli storici campi in terra rossa dando vita ad un torneo di prestigio nazionale. La finale del torneo e’ prevista per domenica alle ore 17:30. In questa occasione saranno presenti le autorità locali e le telecamere dell’emittente televisiva nazionale “Supertennis” (canale 64 del digitale terrestre). Tutta la Città è invitata a partecipare. L’ingresso per il pubblico è gratuito. Il torneo si sta svolgendo al meglio delle tre partite a sei giochi con tie break a 7 punti in ogni partita. Il programma degli incontri è giornalmente pubblicato sul sito internet del circolo tennis avezzano (www.circolotennisavezzano.com). Tra gli atleti iscritti spiccano i nomi di Rodriguez Cristian, testa di serie numero 1 del torneo, attualmente classificato 2.1 e fase opennumero 661 del ranking mondiale ATP e di Gaston Grimolizzi (2.2.), testa di serie numero 2 e attuale numero 1398 del ranking mondiale. Tra i nomi di prestigio vi è poi quello di Stefano Tarallo (2.2) ex numero 147 del mondo, di Roberto Palpacelli, attualmente 2.4, definito dal telecronista Rino Tommasi uno dei più grandi talenti del tennis mondiale.  La Citta’ di Avezzano è ben rappresentata dal piccolo grande Gianluca Di Nicola, pupillo del Circolo Tennis Avezzano che a soli 17 anni ha già diversi punti ATP che lo portano a ricoprire la posizione di 1473 del mondo. L’ingresso in campo di Di Nicola è previsto per Giovedì 1 Agosto. Vi è anche un altro avezzanese in gara, Enrico Iannuzzi, tesserato per il CT Udine attualmente numero 1855 del ranking mondiale. Il torneo open 4.000 euro “Citta’ di Avezzano” è una manifestazione approvata dalla FIT (Federazione Italiana Tennis) di respiro nazionale; è infatti la seconda manifestazione d’Abruzzo in termini di consistenza del montepremi, dietro quella di Alba Adriatica. Il termine “open” indica che possono parteciparvi giocatori di qualunque livello e/o residenza.