News in tempo reale

Torna la grande boxe ad Avezzano, tutto pronto per la sfida al titolo italiano dei pesi massimi

Avezzano. Tutto pronto per l’evento sportivo di domani sera, venerdì 29 dicembre, che si terrà al Palasport di via Pereto ad Avezzano con l’organizzazione dell’Asd Fiorletta Boxe e della Boxe Loreni  e vedrà contrapposti i co-sfidanti Ivan Di Berardino, pugile di casa, ed il cassinate Gianmarco Cardillo per il titolo dei pesi massimi. Questa mattina i pugili Ivan Di Berardino e Gianmarco Cardillo sono stati pesati in Comune alla presenza dei tecnici delle rispettive società e di Angela Scamolla, commissario di riunione della federazione pugilistica italiana. I due si erano già incontrati a Cassino, patria di Cardillo, il 21 luglio scorso, in un match molto breve, interrotto all’inizio della terza ripresa per una ferita all’arcata sopraccigliare riportata dal pugile avezzanese. Il match, spostato in un primo momento al 24 novembre, è poi slittato al 29 dicembre, per via di un infortunio occorso ad Ivan Di Berardino durante la preparazione.

Di Berardino è un pugile trentacinquenne, con 8 match alle spalle, di cui 7 vinti (4 per KO) ed un pareggio. Il suo esordio nel mondo professionistico risale al 2014. E’ stato allenato per diversi anni dall’ex campione di boxe, anche lui avezzanese,  Ivan Fiorletta.  Cardillo, 28 anni, è  originario di Cassino (Frosinone). Anch’egli conta 8 incontri alle spalle, di cui 7 vinti (2 per Ko) ed un pareggio. Il suo esordio nel pugilato professionistico risale al 2015, anno in cui, guidato dal maestro Giuseppe Tucciarone, decise di iniziare una nuova, faticosa avventura sportiva, dedicando interamente le sue serate dopo il lavoro, all’allenamento in palestra. Entrambi gli aspiranti al prestigioso titolo italiano dei pesi massimi hanno un palmares immacolato e sono entrambi decisi a dimostrare a se stessi e agli altri il loro valore. Molto diversi caratterialmente, sono entrambi convinti di avere le carte in regola per vedersi assegnata questa agognata cintura di campione d’Italia e questo quasi derby di nome e di fatto, data la vicinanza tra Cassino ed Avezzano, verrà impreziosito dalle riprese televisive di Sportitalia. L’incontro sarà trasmesso sabato in prima serata. “Spero in un incontro di bella boxe che sia una grande festa dello sport e che partecipino tanti avezzanesi”, il commento dell’assessore Kathia Alfonsi che ha anche ringraziato gli organizzatori dell’evento.