The news is by your side.

Ticket mensa: 550 richieste di agevolazione arrivate al comune di Avezzano per quest’anno scolastico

404

Avezzano. Sono arrivate a quota 550 le domande per le agevolazioni dei ticket mensa presentate al Comune di Avezzano. Un numero drasticamente inferiore rispetto a quello dello scorso anno che però potrebbe continuare a salire nelle prossime settimane visto che il Comune ha prolungato la presentazione delle domande estendendo il termine ultimo al 20 settembre, dando dunque più tempo alle famiglie per preparare i documenti da consegnare all’ente prima dell’avvio del servizio.

Il terzo settore del Comune di Avezzano, quello dedicato ai servizi sociali ed educativi, coordinato dalla dirigente Maria Laura Ottavi, è al lavoro in questi giorni per processare le domande e preparare tutto prima dell’avvio effettivo della mensa scolastica. Lo scorso anno sono state presentate 1.700 domande per l’accesso al servizio mensa da parte delle famiglie dei bambini che frequentano le scuole per l’infanzia e le scuole primarie di Avezzano e frazioni. Di queste 700 hanno richiesto di poter usufruire delle agevolazioni e 300 hanno avuto l’esonero totale del pagamento.

Quest’anno l’iter non si è ancora concluso ma, su un totale che è in linea orientativamente con quello dello scorso anno, sono arrivate già 550 richieste di agevolazioni di cui 400 sono già state accettate e le restanti sono in fase di lavorazioni. Possono usufruire delle agevolazioni le famiglie in difficoltà che dimostrino, documenti alla mano, di avere un Isee che rientra nei parametri stabiliti a tal riguardo dal Comune di Avezzano.

È prevista l’esenzione totale del pagamento della tariffa se la famiglia ha un Isee non superiore a 6 mila euro l’anno, tariffa ridotta a 2,14 euro a pasto per chi ha un Isee tra i 6 mila e i 12.544 euro, a 2,73 euro per i genitori con Isee tra i 12.544 e i 15 mila euro, e a 3,08 euro per chi si colloca tra i 15 e i 21 mila euro. Il Comune, inoltre, ha pensato anche alle famiglie con più bimbi applicando la tariffa di 2,73euro a pasto per il secondo figlio e il ticket a 1,10 euro a pasto per il terzo bambino, salvo ulteriori agevolazioni attive. Per poter usufruire degli sconti le famiglie dovranno essere in regola con i pagamenti degli anni passati o rateizzare i conti in sospeso con la promessa di saldarli entro il 31 dicembre. La modulistica va scaricata tutta dal sito del Comune di Avezzano e inviata all’indirizzo pec del Comune di Avezzano comune. [email protected] oppure consegnarla a mano all’ufficio protocollo in piazza della Repubblica. Le iscrizioni scadranno il 20 settembre.