News in tempo reale

#Terremoto crolli nella chiesa di Poggio Filippo, l’edificio sacro versava in condizioni precarie da tempo

Tagliacozzo. Il piccolo scrigno dell’architettura locale non ha retto al terremoto. Nella chiesa della Madonna delle Grazie di Poggio Filippo, frazione di Tagliacozzo, si è verificato un crollo del muro che affaccia sulla strada. Un altro pezzo del passato di questa terra che crolla e un’altra pagina di storia che viene cancellata. L’edificio sacro, risalente alla metà dell’ottocento, è chiuso dagli anni ’80 e versa in una condizione di degrado. Nonostante il pregio dei suoi affreschi, dell’abside e dei soffitti ormai il verde e l’incuria hanno preso il sopravvento. A luglio il sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, e alcuni membri dell’amministrazione comunale hanno effettuato un sopralluogo nella chiesa con l’intento di capire lo stato dell’edificio e avviare la ricerca di fondi per finanziarne il restauro.

“La chiesa in questione purtroppo abbiamo constatato fin dal luglio scorso”, ha commentato Giovagnorio, “quando facemmo un sopralluogo con alcuni tecnici – che è in condizioni molto molto precarie. È chiaro che anche una minima sollecitazione come quella del terremoto di ieri sera può aver provocato delle brecce nel rudere. L’edificio sacro, attivo fino ai primi anni ottanta, è stato preso a cuore dalla nostra amministrazione. Stiamo valutando le strade da percorrere per cercare di accedere ad eventuali fondi per la ristrutturazione”.