News in tempo reale

Terra: “per salvare il Tribunale ho lanciato la mobilitazione sul web e ha funzionato”

Avezzano.  “Sono lieto di aver dato, per primo, l’idea di della mobilitazione via Web per indirizzare sui siti di Governo e Ministero migliaia di e-mail e di firme contro la  soppressione del Tribunale”. E’ molto soddisfatto il consigliere comunale di Rialzati Abruzzo, Luciano Terra, per aver fatto da battistrada all’iniziativa, che subito fatto tanti proseliti, di una mobilitazione della Rete  nella battaglia per la tutela del Tribunale. “Il 2 Dicembre scorso”, dichiara Terra, “in difesa del Tribunale, lanciai pubblicamente la proposta di mobilitare i cittadini via Internet per dare voce alla protesta della Marsica che rischia di vedersi sottrarre un presidio giudiziario tra i primi in Abruzzo per produttività e importanza territoriale. A distanza di pochi giorni dalla mia iniziativa”, aggiunge, “constato con viva soddisfazione che la mia proposta ha avuto un ampio consenso, con migliaia di persone che vi hanno aderito tramite Facebook e singoli gruppi. Sin dal primo giorno del mio appello al ricorso del Web – il 2 Dicembre scorso –  ho raccolto numerose adesioni, tramite una opera di divulgazione tra i tantissimi amici che mi sono vicini. Il numero dei no, alla soppressione del Tribunale, cresce di giorno in giorno e viene gestita da un gruppo di persone, da me incaricate sin già dall’avvio dell’iniziativa. Ho intenzione di riunire le adesioni su questa battaglia civile all’insegna dello slogan ‘Per una giusta causa”, allegando dati e risultati sull’attività del nostro Tribunale. A ulteriore supporto dell’iniziativa Web potremmo  allegare alle e-mail e firme anche il materiale fotografico di tutte le manifestazioni di protesta, avviate nelle ultime settimane ad Avezzano e nella Marsica dalle diverse categorie professionali e da cittadini”