News in tempo reale

Teatro ragazzi, conclusa la rassegna “Storie in circolo”: gli spettacoli continuano a Trasacco e Sante Marie (FOTO)


Avezano. Si è conclusa la prima edizione di “Storie in circolo”, la rassegna di spettacoli di TeatroRagazzi e laboratori
di TeatroNatura organizzata da Il Volo del Coleottero in collaborazione con il Teatro Stabile d’Abruzzo e il Circolo Tennis di Avezzano.

Cinque spettacoli, tre letture animate e due laboratori di TeatroNatura all’interno della pineta del Circolo Tennis hanno visto la partecipazione di bambini, ragazzi e adulti.

Una rassegna di spettacoli partita il 19 giugno e terminata il 7 agosto. Si sono alternate compagnie teatrali provenienti da tutto l’Abruzzo, si è partiti con i “padroni di casa”, la compagnia de Il Volo del Coleottero che ha proposto gli spettacoli: “Fame di pane” e “Storie vagabonde” , a seguire è stata la volta della storica compagnia avezzanese Teatro Lanciavicchio con lo spettacolo “L’allevatore di regine”, la compagnia Terrateatro di Giulianova è andata in scena con “Il vento in tasca” e a conclusione il Teatro Brucaliffo di L’Aquila ha presentato “Con gli occhi di un clown”.

Momenti di incontro, bellezza, emozione, riflessione, hanno affascinato gli spettatori di ogni età. Tutti gli spettacoli sono stati inseriti nel contesto naturale: un prato come palcoscenico e un semicerchio di alberi come spazio scenico, questa è la formula che ha ricevuto un grande apprezzamento da parte del pubblico che ogni domenica pomeriggio si è moltiplicato dandosi appuntamento all’interno della pineta, segno tangibile che, grazie a questo modo di intendere il teatro e le arti creative dal vivo, è possibile favorire la crescita di una comunità che si conosce e cresce nel segno dell’incontro e della cultura artistica. Le storie hanno incontrato lo spettacolo della natura. Un progetto realizzato grazie al sostegno del Teatro Stabile d’Abruzzo e alla disponibilità di tutto lo staff del Circolo Tennis di Avezzano.

Grande soddisfazione da parte di Francesco Sportelli, direttore artistico de Il Volo del Coleottero:
“Siamo molto felici della risposta che il progetto ha ricevuto. Il nostro intento da sempre è quello di riuscire
a creare momenti di incontro, riflessione, bellezza attraverso le arti performative. Ringraziamo tutte le
compagnie che partecipando ci hanno permesso di arricchire il progetto di qualità e coerenza, ringraziamo il
Teatro Stabile d’Abruzzo per il sostegno, lo staff del Circolo Tennis e tutte le persone che con la loro presenza
ed entusiasmo ci hanno permesso di realizzare questa prima edizione e ci hanno dato lo stimolo per continuare
il nostro lavoro sul territorio. Attraverso il teatro e le arti creative è possibile favorire la crescita di una
comunità che si incontra e cresce. “Storie in circolo” è stata la conferma di quanto ciò in cui crediamo e su
cui lavoriamo duramente, sia una realtà, nata grazie a 15 anni di lavoro costante, ostinato e indipendente sul
territorio. Il nostro auspicio è che attività come queste, che crediamo abbiano una valenza artistica, ma anche
sociale, possano essere sostenute e valorizzate, in modo da poter arricchire l’offerta e renderla fruibile a un
sempre maggior numero di persone”.

L’estate de Il Volo del Coleottero continua con gli spettacoli e i progetti di TeatroNatura.
11 agosto ore 17.00 “Storie vagabonde” – Ovindoli – Teatro di Paglia (Zona Pinetina)
14 agosto ore 17.00 “Fame di pane” – Ovindoli – Teatro di Paglia (Zona Pinetina)
25 agosto ore 18.00 “Fame di pane” – Sante Marie
27 agosto ore 18.00 “Storie vagabonde” – Trasacco – Piazza Matteotti
Per info. 349.6057192 [email protected]