The news is by your side.

Perdite d’acqua e guasti alla rete idrica, task force del Consorzio acquedottistico

Avezzano. Task force del Consorzio acquedottistico marsicano contro le perdite d’acqua e i guasti. Il Cam ha messo in atto un piano per gestire le emergenze e per fare in modo che gli utenti dei 33 comuni serviti non abbiano disagi legati all’erogazione dell’acqua. Attraverso una rete di monitoraggio i tecnici del Cam stanno facendo in modo che ogni guasto e ogni rottura venga immediatamente individuata e ripristinata evitando di fatto di far venire meno l’acqua dai rubinetti delle abitazioni del territorio. Nelle ultime settimane sono state decine le perdite individuate e subito ripristinate dalle 20 squadre che il consorzio ha messo in campo per fronteggiare l’emergenza.

In particolare il Cam ha voluto coinvolgere in questa azione di prevenzione anche i sindaci dei comuni serviti e gli stessi cittadini mettendo a disposizione dei numeri verdi per le segnalazioni. “Stiamo gestendo il problema nel migliore dei modi”, ha spiegato l’ingegner Leo Corsini, ” abbiamo 20 persone in campo, operai sempre a disposizione anche oltre l’orario di lavoro che cercano di assicurare agli utenti un servizio continuativo e senza alcuna interruzione. Nei giorni scorsi siamo intervenuti a Villa San Sebastiano di Tagliacozzo, a Sante Marie, a Paterno di Avezzano e in altri comuni del territorio dove ci erano state segnalate delle perdite e dove, attraverso la rete di monitoraggio c’eravamo accorti della presenza di alcune anomalie. I nostri operai, che non finiremo mai di ringraziare per il loro lavoro professionale, sono stati lungimiranti e hanno individuato le rotture dell’acqua. È chiaro che nonostante la disponibilità degli uomini e degli amministratori nonché dei cittadini che ci segnalano costantemente le perdite, lavoriamo su una struttura idrica di 50 anni fa con tutte le problematiche del caso”.

12m

Il Cam ormai è arrivato a una media di 15 interventi al giorno nei 33 comuni serviti. Ci sono però delle eccezioni che li portano a lavorare anche oltre. “Dobbiamo fare quotidianamente delle scelte ponderate per evitare che i serbatoi si svuotino e i cittadini possano avere dei disagi”, ha continuato Corsini, “grazie a questa task force fino a ora siamo riusciti a monitorare il territorio dove per il periodo estivo l’afflusso degli utenti aumenta a dismisura. Il nostro grazie va agli operai che stanno dimostrando professionalità e alto senso di responsabilità”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto