The news is by your side.

Sei appassionato di tango argentino? Harmony Danza lancia corsi, workshop e seminari. Ecco come partecipare

Avezzano. Avevamo già iniziato ad accennarvi quali sono i segreti che si celano dietro al mondo del tango argentino targato Harmony Danza. Una sfaccettatura più “calda” della scuola, all’interno della quale oggi vi introdurremo definitivamente mediante una panoramica generale su quella che è la qualità dei corsi dedicati a questa disciplina. Ecco cosa c’è da sapere.

Contribuendo a mantenere alto il livello della nota realtà marsicana, la tradizione del tango argentino viene tramandata da due docenti, Paola Campagna e Sebastiano Foti, che hanno come obiettivo quello di “riprendere e restituire valore agli aspetti che hanno caratterizzato questo genere di danza alle sue origini”, oltre che a insegnare a condividere l’amore verso lo stesso.

Professionisti alle prese con la danza e la musica nell’ambito artistico performativo, con particolare attenzione alla composizione istantanea applicata al tango argentino, Paola e Sebastiano sono entrati a far parte della famiglia di Harmony Danza dove tengono corsi, workshop e seminari per tutti coloro che hanno voglia di intraprendere un viaggio, lasciandoci trasportare dai passi di questo storico ballo.

Immergersi in questo mondo vuol dire “tornare all’antica unità, dove gli elementi maschile e femminile si incontrano si fronteggiano, si fondono, separano, dialogano, si scambiano, in accordo ai suggerimenti musicali. La danza del tango diviene allora uno spazio prezioso dove poter sperimentare la vertigine di essere uno”.

Per loro, “la differenziazione dei ruoli nella danza è la garanzia per la comunicazione, i danzatori realizzano all’istante il loro dialogo, fatto di alternanza di sospensioni e spirali, quindi non la memoria dei passi fa la danza, ma l’attenzione intuitiva in accordo con la musica. Per poter sperimentare un senso di vitalità e di originalità che fa di ogni danza un momento unico”.

Ma cosa si andrà a studiare nello specifico attraverso questi corsi?

Durante il corso”, ci spiegano, “si studieranno e approfondiranno gli aspetti principali che caratterizzano il tango, inerenti al livello di competenza. Oltre alle tematiche tradizionali, verranno considerate ed ulteriormente elaborate le dinamiche di movimento, in relazione alla musica e all’improvvisazione, con approfondimenti ed integrazione di vari moduli (ritmici, armonici e melodici), al fine di armonizzare, con profonda consapevolezza, quell’elegante gesto artistico che è il danzare”.

La professionalità e qualità dei docenti scelti dalla scuola avezzanese è testimoniata dalla loro partecipazione a numerose manifestazioni come, ad esempio, il Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo, vetrina importante per artisti di livello nazionale e internazionale. Proprio lo scorso 6 agosto, infatti, i due insegnanti si sono esibiti nella cornice del Chiostro San Francesco dove torneranno sabato 17 per un altro appuntamento, alle ore 21.15, con l’opera tango di Astor Piazzolla, “Maria de Buenos Aires. La Maledizione del Tango”.

La proposta didattica presso la scuola Harmony Danza di Avezzano prevede seminari, corsi o workshop. Se siete interessati, non resta che inviare una mail a info@harmonydanza.it o chiamare 086331325 (dalle 11 alle 13 o dalle 15.30 alle 18.30) o 3402665229, a partire dal 19 agosto, giornata di riapertura della struttura. L’inizio dei corsi è previsto per ottobre ma prima ci sarà una lezione di prova gratuita giovedì 13 settembre, in occasione della giornata di Open Day della scuola. Non mancare!

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto