The news is by your side.

Tampone e green pass di 48 ore, come funziona e quanto costa alla farmacia De Bernardinis

4.318

Le restrizioni dovute al contenimento del contagio da covid19 impongono in alcuni casi l’esibizione del green pass che si ottiene quando ci si sottopone al vaccino oppure quando si fa un tampone, che attesta la negatività al virus.

Sempre più persone scelgono di fare il tampone in farmacia, è necessario pochissimo tempo, la risposta arriva subito direttamente dal Ministero della Salute e il prezzo è contenuto.

Alla farmacia De Bernardinis di via Garibaldi, ad Avezzano, è possibile sottoporsi al tampone antigenico rapido tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 8.45  fino alle 19.30.

L’orario è continuato, senza la pausa pranzo.

All’arrivo si prende il numero progressivo, non c’è bisogno di prenotazione.

Uno staff di professionisti è disponibile allo svolgimento di tutta la procedura: a seguito del tampone viene emanato un referto, consegnato all’utente e subito dopo, il Ministero della Salute invia un sms al paziente con il codice necessario per scaricare un green pass “da tampone”, valido 48 ore.

 

Tampone antigenico rapido, quanto costa

Il tampone costa 15 euro.

Per i ragazzi dai 12 anni compiuti, fino ai 17 (fino al giorno prima di compiere i 18 anni), costa 8 euro.

 

La farmacia De Bernardinis si trova a pochi passi dal tribunale di Avezzano e che ha allestito un’area a sé, con dei locali adiacenti alla struttura principale, strutturato per distanziare tramite un pannello, l’operatore e il paziente.

Non solo tamponi ma anche test seriologici

Ci si può sottoporre anche al test seriologico qualitativo. Questo vuol dire che il test dirà se si hanno gli anticorpi alla malattia. Anticorpi che possono esserci o perché c’è stata la malattia o perché si è fatto il vaccino. Cioè dice se il nostro organismo ha imparato a sviluppare gli anticorpi. Il test, dunque, non è quantitativo.

Test seriologico, in cosa consiste

Il test sierologico si effettua partendo da un prelievo di sangue venoso, tramite una piccola puntura sul polpastrello.

Il risultato del test sarà reso disponibile ai servizi aziendali di igiene epidemiologica e sanità pubblica (SIESP) e ai medici di medicina generale/ Pediatri di libera scelta per le attività conseguenti (corretta interpretazione del risultato; contatto del cittadino in caso di esito positivo per eseguire il tampone molecolare).

L’eventuale esito negativo del test non esclude la possibilità di essere affetti dal virus in quanto un contagio recente non può essere rilevato da questo tipo di test

(che va a esaminare invece lo sviluppo degli anticorpi al virus).

 

 

 

#advertising

Happy Wok Happy Shopping Desktop Home