News in tempo reale

Tagliacozzo, arriva in giunta un nuovo assessore, Antonio Stipano. Martedì il Consiglio

Tagliacozzo. Il nuovo assessore, dopo il siluramento di Alfonso gargano che aveva la delega ai Lavori pubblici, è il consigliere Antonio Stipano. La decisione della giunta guidata dal sindaco  Maurizio Di Marco Testa sarà siglata durante il consiglio comunale di martedì. E’ il primo banco di prova per l’amministrazione di centrodestra che dovrà verificare se la maggioranza riuscirà a tenere per il futuro della legislatura. Al nuovo assessore andranno le deleghe alla Semplificazione amministrativa, al Patrimonio e alle Politiche giovanili. I Lavori pubblici resteranno al sindaco, che già detiene l’Urbanistica. Le politiche ambientali, invece, andranno al vicesindaco, Angelo Poggiogalle. Il passaggio del testimone da Gargano a Stipano sarà ufficializzato nel corso del consiglio comunale di martedì, previsto per le 17.30. Sarà però un consiglio che testerà la tenuta della maggioranza. Infatti si guarda già ai nuovi equilibri in consiglio. L’ex componente di giunta, Gargano, insieme al compagno di gruppo, Antonio Amicucci, potrebbero passare stabilmente all’opposizione. In quel caso la maggioranza continuerebbe sì a governare, ma con sette consiglieri su tredici. Il rimpasto era scaturito proprio dalla composizione di un nuovo gruppo in consiglio. Poche settimane prima del siluramento, infatti, l’amministrazione di centrodestra era stata messa alle strette dalla formazione di un nuovo gruppo consigliare. La compagine guidata dall’ex assessore Gargano, composta da tre persone, e che avrebbe potuto fare da ago della bilancia facendo squadra con l’opposizione per mettere in crisi in qualunque momento la maggioranza, aveva perso un pezzo l’11 ottobre: proprio il consigliere Antonio Stipano, che era tornato in maggioranza e che ora diventerà assessore. Nel gruppo capeggiato da Gargano era invece rimasto solo il consigliere Amicucci.