News in tempo reale

Sulle strade del Camoscio, il maltempo non ha fermato l’ecocicloturistica “Taccone”

Avezzano. Il freddo e la pioggia non hanno scoraggiato i ciclisti che numerosi sono stati protagonisti della prima Ecocicloturistica “Vito Taccone, sulle strade del Camoscio”. L’iniziativa lanciata dal Centro e condivisa dall’Asd Pedalando di Avezzano, presieduta da Francesco Paciotti, e dal Centro commerciale I Marsi, diretto da Pietro Di Massimo, in collaborazione con il figlio del campione, Cristiano Taccone, si è tenuta ieri mattina con la partecipazione di quasi 200 corridori. Il percorso ha toccato Avezzano, Paterno, Celano, di nuovo Avezzano e il monte Salviano dove c’è stato un momento di ricordo davanti al monumento voluto dal Comune di Avezzano e realizzato dall’artista Bruno Morelli. I ciclisti hanno proseguito per Capistrello, Villa San Sebastiano, Scurcola Marsicana e finale ad Avezzano. Il percorso ha coperto complessivamente una distanza di circa 70 chilometri. Sono stati previsti punti ristoro alla Cantina sociale del Fucino a Paterno e ai Marsi per un pasta party.