News in tempo reale

Strage di pesci nelle acque del fiume Liri invaso da una schiuma bianca e maleodorante

Civitella Roveto. Strage di pesci nelle acque del fiume Liri invaso da una schiuma bianca e maleodorante. A lanciare l’allarme è Marcello Di Cesare, ex presidente della Comunità Montana Valle Roveto.”Non è la prima volta che accade una cosa del genere”, afferma, “Ora però basta, vogliamo la verità”. Di Cesare parla di una chiara fonte d’inquinamento al momento ancora sconosciuta.
Inoltre gli argini del fiume sono pieni di pesci morti, la sostanza che ha reso l’acqua torbida e maleodorante è stata probabilmente fatale alle trote che popolano il fiume, centinaia, secondo quanto riferito, sarebbero gli esemplari deceduti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Tagliacozzo.