News in tempo reale

Strade del Fucino, parte la messa in sicurezza ed è polemica con il Comune Avezzano

Avezzano. La Provincia interviene sulle strade dl Fucino, ma scoppia la polemica con il Comune di Avezzano. Facendo seguito ad un preciso impegno assunto dal presidente Del Corvo, la Provincia è intervenuta sulla direttrice stradale che conduce al centro  Telespazio.  I molti incidenti gravi accorsi e l’importanza internazionale del tratto di strada, sono gli elementi alla base dello stanziamento delle risorse  necessarie a garantire la percorribilità ad ora compromessa.  È gratificante, rileva il presidente del Consiglio Filippo Santilli, il ringraziamento dei massimi vertici del Centro Spaziale che con una nota indirizzata al Presidente della Antonio Del Corvo sottolineano  “la scelta di intervenire in maniera straordinaria e non di competenza da parte della sua Amministrazione rappresenta un primo segnale concreto di attenzione da parte delle Autorità locali”.  ” Proprio in virtù di questo modo di operare,” aggiunge il consigliere Felicia Mazzocchi, “è sconcertante ciò che scrive il Comune di Avezzano, in merito alle  strade del Fucino,  per bocca dei due assessori Di Cicco e Verdecchia, I semafori nel Fucinoche, dalle dichiarazioni rilasciate, sembra abbiano partecipato ad un’altra riunione. Dalle parole dei due, infatti, trapelano concetti giuridici e contorsioni da saltimbanchi che nulla hanno a che vedere con la volontà condivisa dagli altri sindaci di risolvere un problema che non può essere  rimpallato, a mero discapito dei cittadini. Vorrei chiedere, – conclude Felicia Mazzocchi , – se nel bilancio del Comune di Avezzano, esiste uno stanziamento pari a 7.000.000 euro a fronte di 700 chilometri di strade comunali, visto che nel loro comunicato stampa affermano che le necessità annuali per la tenuta di appena 47 chilometri sono 500.000 euro! Dove pensano di andare gli assessori con considerazioni di così alto profilo? Davvero fanno l’interesse dei cittadini?”.