The news is by your side.

Storie a 4 zampe #5: il racconto di Arya

Avezzano.  Quinto appuntamento con “Storie a 4 zampe“. Oggi Paola ci farà conoscere Arya, una dolce cagnolina adottata dopo essere stata abbandonata ad Avezzano.

“Lei è Arya anche se in realtà nessuno usa il suo nome per chiamarla.  Fortunatamente è  abituata a girarsi anche quando sente alcuni strani soprannomi coniati da qualche membro della famiglia. La cucciola era stata abbandonata circa un anno fa alla pineta di Avezzano, con i suoi occhioni ci ha fatto innamorare e l’abbiamo portata a casa”.

“Come si può notare dalla foto sembra una cucciola  molto tranquilla ma tutti sappiamo che l’apparenza inganna. Il suo gioco preferito è sotterrare qualsiasi tipo di oggetto le si trovi sotto il naso. Inoltre è una grande cacciatrice di legnetti, ha la capacità di scavare buche per nascondere i suoi tesori in pochissimo tempo”.

“Una cosa però c’è da dire, oltre ad essere una grande giocherellona e cacciatrice di tesori, la piccola Arya è dolcissima, adora le coccole soprattutto i grattini sulla pancia infatti ogni volta che torniamo a casa si stende sotto i nostri piedi pretendendo coccole e grattini”.

“Nonostante sia un cucciolo molto attivo le piace moltissimo dormicchiare con la sua famiglia, un po’ sul pavimento fresco, un po’ al sole, un po’ sul divano”.

Vuoi raccontare anche tu la storia del tuo amico a quattro zampe? Inviaci una mail con testo e foto all’indirizzo [email protected]

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto