News in tempo reale

Stop alle udienze dal 28 novembre contro la cancellazione dei Tribunali

Avezzano. L’assemblea degli avvocati di Avezzano, presieduta  dall’avvocato Giovanni Colucci, ha deciso per l’astensione dalle udienze civili, penali ed amministrative dal  28  novembre  al  6 dicembre prossimi per continuare la protesta contro la manovra del governo che, revisionando la geografia giudiziaria italiana e prevedendo la soppressione dei cosiddetti tribunali minori, porrebbe a rischio il Tribunale di Avezzano. L’ astensione dalle udienze non è l’unica iniziativa adottata dall’avvocatura marsicana. Infatti l’assemblea ha pure deliberato l’istituzione di un comitato, formato da sette membri, oltre che dal presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati e dal presidente della camera penale con il compito di monitorare la situazione e di riferire periodicamente all’assemblea permanente degli iscritti; una raccolta di firme a sostegno del Tribunale avezzanese, presso presidi da costituire sia all’interno del Palazzo di Giustizia, che nei centri di ogni  paese della Marsica, al fine di sensibilizzare al massimo la popolazione ed il coinvolgimento di tutti i comuni e le amministrazione del circondario, con un richiamo particolare agli esponenti politici marsicani affinché non venga operato l’ennesimo scippo in danno di un territorio che nell’interno costituisce il volano economico  per l’intera regione Abruzzo.