News in tempo reale

Stazione forestale di Cappadocia a rischio, il sindaco: non possono lasciare il territorio

Cappadocia. La Forestale annuncia la chiusura della stazione di Cappadocia e l’amministrazione si prepara a dare battaglia. I tagli colpiscono anche il corpo forestale. Nonostante il territorio articolato di Cappadocia, le sue faggette e la sua collocazione la forestale ha deciso di fare un passo indietro e chiudere la stazione locale. L’amministrazione comunale e il Wwf già si sono incontrati forestale-controlliper discutere del problema. “Non condivido e non comprendo i criteri perché si parla di riduzione di costi e di tagli del personale”, ha spiegato il sindaco Lucilla Lilli, “la stazione è in un edificio del Comune a costo zero, gli abbiamo messo a disposizione un garage per il mezzo. Il nostro territorio per le sue caratteristiche andrebbe presidiato e non abbandonato. Nella riorganizzazione anche c’è qualcosa che non funziona perchè dicono che devono tagliare il personale e poi spostano i nostri forestali a Tagliacozzo e da lì li fanno spostare con l’aggiunta del costo del carburante per i mezzi”.