The news is by your side.

Stalking e violenza nei confronti di una straniera, giovane condannato a un anno e tre mesi

Avezzano. Era accusato di stalking e violenza nei confronti di una giovane straniera ed è stato condannato dal tribunale di Avezzano  a un anno e tre mesi di reclusione. Doveva rispondere anche di estorsione nei confronti della donna, accusa dalla quale è stato però assolto.

La vicenda ha inizio nel 2016  quando, secondo la ricostruzione,  tra l’albanese, Dina Shpetim, 40 anni, e una giovane ragazza polacca, sarebbe iniziata una relazione. La situazione, però, sarebbe degenerata con il passare del tempo, soprattutto quando lei avrebbe deciso di interrompere il rapporto, fino a portare la giovane straniera a denunciare atti di violenza nei suoi confronti da parte dell’albanese che, a suo dire, non voleva rinunciare alla relazione.

Le accuse della procura di Avezzano hanno fatto emergere come il   giovane fosse  arrivato a minacciarla anche utilizzando una pistola. La situazione di pericolosità aveva portato le forze dell’ordine a intervenire e a eseguire una perquisizione in casa dell’uomo.  Nel corso dei controlli è stata ritrovata anche la pistola, ma si trattava di un giocattolo. Per la difesa, la donna era a conoscenza del fatto che si trattasse di un arma giocattolo.

Nell’udienza l’albanese, difeso dall’avvocato Leonardo Casciere, ha respinto tutte le accuse. Alla fine il collegio presieduto dal giudice Zaira Secchi, al latere Marianna Minotti e Daria Lombardi, ha ritenuto responsabile di stalking  il 40enne che è stato condannato a un anno e tre mesi di reclusione, assolvendolo però dall’accusa di estorsione.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto