The news is by your side.

Stagione 2021 agli sgoccioli per la Mtb Abruzzo Cup, domani ultima gara a Collarmele

360

L’Asd Mtb Collarmele si sta dedicando a pieno ritmo agli ultimi preparativi verso una ritrovata edizione post pandemia de I Sentieri dei Lupi che negli ultimi anni è diventato il tradizionale epilogo del circuito Mtb Abruzzo Cup. A nessuno può sfuggire l’importanza che riveste questa manifestazione, contraddistinta dal consueto slogan “NO HEROES ONLY HUNTERS” (“no eroi, solo cacciatori”), per una quindicesima edizione che si preannuncia densa di agonismo e spettacolo sia sotto l’aspetto promozionale del territorio che per la partecipazione con più di 200 iscritti attesi ai nastri di partenza domani e due nomi top su tutti: il colombiano e campione del mondo in carica della marathon Leonardo Paez (che ha scelto Collarmele come ultimo rodaggio per preparare il Mondiale del 2 ottobre a Capoliveri in Toscana) e la pluridecorata a livello nazionale ed internazionale Annabella Stropparo.

La granfondo si svolge su un percorso misto-collinare, interamente sterrato con terreno molto scorrevole, di circa 51 chilometri e 1740 metri di dislivello. Con partenza alle 9:30 da Collarmele (Piazza I Maggio), il tracciato attraversa il maestoso parco eolico ma alcuni punti ritenuti pericolosi come discese tecniche, discese veloci, curve pericolose sono stati segnalati con appositi cartelli ben individuabili.

Con Collarmele si chiude il cerchio sull’annata 2021 di Mtb Abruzzo Cup con i momentanei primati di categoria, dopo quattro prove disputate (Sant’eufemia a Maiella, Scanno, Pescasseroli e Aielli), ad appannaggio di Marco Paiorisi (Attitude Team) tra gli élite sport, Davide Caroselli (Sessan Bike Sport e Natura) tra i master 1, Giacomo Cucci (Attitude Team) tra i master 2, Domenico Campini (Ciclistica L’Aquila Dibike Angelo Picco) tra i master 3, Lucio Mastrantonio (Attitude Team) tra i master 4, Gianluca Le Donne (Mtb Scanno) tra i master 5, Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) tra i master 6, Francesco Centorame (Ciclistica L’Aquila Dibike Angelo Picco) tra i master over e Monica Alati (Top Bike Fermo) tra le donne master.