News in tempo reale

#SpazioPolitica, la parola a Federico Felli coordinatore marsicano di Noi con Salvini

Felli#SpazioPolitica continua il suo cammino tra le sedi dei partiti marsicani per conoscere obiettivi e progetti per il territorio. Questa settimana abbiamo sentito Federico Felli, coordinatore marsicano di Noi con Salvini.
1) I dati forniti dalle agenzie specializzate in sondaggi ci parlano di stanze di partito sempre più vuote. Come è possibile che negli anni gli iscritti ai partiti siano sempre di meno?
Forse perché in quelle stanze si dovrebbe tornare a parlare di politica.
2) Credere nella politica sembra essere diventata ormai un’utopia e i rappresentanti istituzionali nell’opinione pubblica sono diventati i capri espiatori di tutti i mali dell’Italia. Come si è arrivati a questo punto?
La sfiducia nei rappresentanti istituzionali è legittima se la meritano per motivi acclarati, andrebbero rimossi dai propri incarichi ma questo non sempre avviene, ovviamente generalizzare è sbagliato ma i casi di mala gestione emersi negli anni, emblematici di un sistema marcio che andrebbe riformato profondamente, sono di fatto concausa di numerosi mali dell’Italia di oggi.
3) Mala – politica e malaffare spesso vanno di pari passo e questo non fa altro che incrinare ancora di più il rapporto di fiducia tra rappresentanti istituzionali e popolo. Fare di tutta l’erba un fascio è sbagliato, ma a volte il popolo ha ragione. Non crede?
Tutti i soggetti politici dovrebbero porsi l’obbiettivo di combattere il sistema colluso con il malaffare, dovrebbero
lavorare su proposte che mirino esclusivamente ad ottenere benefici per la collettività, è l’unica azione possibile per riportare di nuovo la politica al servizio di tutti i cittadini e non di pochi privilegiati . La gente molto spesso ha ragione e va ascoltata, il nostro leader Matteo Salvini viene sovente etichettato come populista proprio perché rappresenta le istanze dei cittadini senza filtri, mi chiedo se sia meglio invece essere definiti, passatemi il termine, “banchisti” a proposito di malaffare.
4) Di politica prima si parlava nei circoli, nelle scuole ad hoc, in piazza e in famiglia. E ora?
Auspichiamo che si torni a farlo di nuovo grazie al modello organizzativo che Noi con Salvini vuole calare nel territorio, noi riteniamo che il rapporto diretto con la base sia linfa vitale per un partito. La Lega Nord nelle regioni dove è maggiormente presente ha sezioni in ogni città o paese, questa struttura è stata capace di generare programmi validi e una classe dirigente apprezzata in tutta Italia, NCS lavora in questa direzione, le scuole di formazione politica sono attive e di estremo interesse nel nostro movimento.
5) Si tornerà presto alle urne, la chiamata è vicina ma quando poi andranno a votare?
La gente sa sempre come votare, saprà farlo anche la prossima volta e speriamo che sia molto presto, per il bene appunto della collettività.
6) Da qui a un anno cosa farà il suo partito per rimettere al centro la politica in Marsica?
Sono tante le proposte che abbiamo per la Marsica, perché purtroppo c’è tanto da fare. Posso dire che daremo sicuramente particolare attenzione a soluzioni che facilitino i collegamenti con città importanti a noi vicine, a tal proposito abbiamo un progetto interessante che illustreremo più in là, al fine di scongiurare l’isolamento e favorire lo sviluppo di diversi settori dell’economia locale. Certamente avanzeremo proposte per la sicurezza , per il contrasto all’immigrazione irregolare e a tutto quello che di illegale ne consegue, spaccio di stupefacenti furti nelle abitazioni e via dicendo. Stiamo lavorando su un programma ampio che ha molti elementi qualificanti, sapremo tener conto delle peculiarità del territorio e i suoi prodotti agroalimentari piuttosto che dell’offerta turistica molto attraente, riteniamo di avere nel nostro interno delle professionalità capaci di offrire un contributo concreto che saprà ottenere il giusto riconoscimento da parte dei cittadini.
7) Ma la politica cos’è per lei?
Servizio ai cittadini, risoluzione dei problemi della gente, ricerca continua di iniziative utili al miglioramento della qualità della vita, avere il coraggio di pianificare azioni che abbiano efficacia a medio e lungo termine , ma soprattutto, non aver paura di dare spazio a chi è migliore di noi.

Federica Di Marzio