News in tempo reale

Sottopasso di via Pagani, partono i lavori per l’eliminazione delle barriere

Avezzano. Al via i lavori per l’eliminazione delle barriere architettoniche nel sottopasso di via Pagani (ex via Albense): il cantiere apre lunedì 17. Per non creare intralci al traffico e consentire all’impresa di poter operare in sicurezza la circolazione veicolare sarà  possibile solo in direzione del centro città: il traffico in uscita, invece, sarà dirottato su strade alternative a via Don Minzoni. L’amministrazione Di Pangrazio ha stanziato 99mila euro per l’intervento nell’area del sottopasso di via Pagani. Obiettivo: eliminare le barriere architettoniche nel tunnel che collega nord e sud di Avezzano e quindi migliorare la qualità della vita dei diversamente abili. I lavori sotto il tunnel elimineranno la forte pendenza del marciapiede laterale e amplieranno l’area di passaggio per i pedoni. writers avezzano murales sottopasso  via pagani ex via albense  (7)L’intervento, oltre a consentire il passaggio in sicurezza di portatori di handicap e anziani, eliminerà disagi e possibili inconvenienti in caso di allagamenti conseguenti a forti piogge. La rampa sul lato sinistro rispetto all’accesso in centro sarà larga 1,50 metri. Completate le procedure di gara, che hanno portato all’assegnazione dei lavori e quindi alla firma del contratto con l’impresa vincitrice, l’assessorato ai lavori pubblici guidato da Patrizia Petricola ha dato il via libera ai lavori. Lavori ai nastri di partenza anche sul versante opposto della città, Piazza Orlandini (tra via XX Settembre, via Garibaldi e via Cesare Battisti): lunedì la firma del contratto. Per la realizzazione della rotatoria destinata a rendere più agevole e scorrevole il traffico veicolare e aprire la strada al reinserimento del doppio senso di marcia su via XX Settembre, nel tratto tra via Montello e via Garibaldi, l’amministrazione comunale ha impegnato 137mila.