News in tempo reale

Sostegni economici per famiglie italiane e straniere, ecco come richiedere il bonus al Comune di Avezzano

Avezzano. Il Comune di Avezzano ha pubblicato un avviso rivolto ai cittadini italiani e stranieri interessati a richiedere le prestazioni di assistenza economica. L’assessorato alle politiche sociali ha riservato una fetta del bilancio per sostenere i nuclei familiari in difficoltà. I requisiti dovranno essere i seguenti: essere cittadini italiani e stranieri regolarmente soggiornanti e con residenza anagrafica in Avezzano da almeno 24 mesi, avere certificazione Isee rilasciata dopo il 15 gennaio 2017 con un valore non superiore a 6mila euro, i nuclei familiari dei richiedenti non devono aver già percepito dal Comune uno o più dei seguenti vantaggi economici: esonero dal pagamento della tariffa per il servizio di mensa scolastica, esonero dal pagamento dei servizi di assistenza domiciliare e telesoccorso per anziani e disabili, assegni di cura.

 

Con riferimento all’unità immobiliare dove abita il nucleo familiare anagrafico del richiedente con uno dei seguenti titoli di occupazione , deve sussistere regolare iscrizione al ruolo per il pagamento della tassa relativa ai rifiuti solidi urbani al Comune di Avezzano: proprietario, locatario, usufruttuario, altro diritto reale di godimento. E’ necessario che venga presentata, a cura del richiedente, la documentazione rilasciata dalla società appaltatrice del servizio di igiene urbana, attestante il ritiro dei contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, porta a porta. ( la richiesta del requisito di cui alla lettera c) consente una significativa forma di controllo per il rispetto delle norme sulla raccolta differenziata e, quindi, per la tutela della salute pubblica e dell’ambiente)”. I cittadini che hanno avuto accesso al progetto di microcredito promosso dal Comune di Avezzano, per beneficiare del contributo ordinario, non devono essere morosi nel pagamento delle rate del relativo prestito. Per ulteriori informazioni rivolgersi al Segretariato Sociale, via Vezzia 32,  lunedì- mercoledì-venerdi dalle 8.30 alle 13 tel. 0863.501377.