News in tempo reale

Sorpreso con la cocaina in casa: giovane arrestato dai carabinieri dopo la fuga a piedi

Pescina. La lotta al traffico di stupefacenti nella Marsica condotta dai carabinieri della Compagnia di Avezzano prosegue senza sosta con l’ennesimo arresto: un marocchino è stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Finito in manette Ihab Saidi, 27 anni, residente a Venere di Pescina, già arrestato nel dicembre scorso con 17 dosi di cocaina. L’operazione è stata condotta dai carabinieri di Ortucchio. Lo straniero era a piedi a Venere di Pescina e quindi  ha attirato l’attenzione dei militari, impegnati in un servizio di controllo.

Il marocchino, noto ai militari, appena li ha visti passare con l’auto di servizio e resosi conto di essere stato individuato,  è fuggito gettando nel contempo un bilancino di precisione e le chiavi di casa, per evitare di subire una perquisizione domiciliare. Raggiunto dopo un breve inseguimento e recuperato dagli operanti quanto gettato via dal giovane, si procedeva alla perquisizione dell’abitazione di Venere dove venivano trovati 25 grammi di cocaina. Portato  in caserma è stato arrestato su disposizione della procura della Repubblica di Avezzano e messo ai domiciliari.