The news is by your side.

Soppressione tribunali, D’Eramo: grazie alla Lega un’arma in più, Avezzano ha bisogno di concretezza

Avezzano. “Grazie alla Lega, alle battaglie e alla forza propositiva del gruppo consiliare regionale e del candidato sindaco, Tiziano Genovesi, da oggi, la città di Avezzano ha uno strumento in più per evitare la soppressione del suo tribunale. Un risultato con un’impronta precisa: quella del nostro partito”. È quanto sottolinea il coordinatore regionale della Lega, il deputato aquilano Luigi D’Eramo.

“L’approvazione della norma, da parte del Consiglio regionale”, spiega D’Eramo, “potrà divenire faro a livello nazionale e costituisce un’arma fondamentale nella battaglia per evitare la cancellazione di questi presidi fondamentali pro legalità. La Regione si assumerà i costi di funzionamento extra giudiziari dei tribunali.
La Lega ha sposato fin da subito questa causa: a livello regionale ha promosso per prima il percorso di formazione della norma che poi è stata ulteriormente arricchita nel corso del dibattito consiliare, a livello locale con Tiziano Genovesi, da anni schierato fattivamente a difesa del tribunale, con una serie di innumerevoli iniziative”.

“Questa è l’ennesima dimostrazione di come la Lega porti avanti la politica dei fatti”, conclude, “lasciando agli altri le chiacchiere e le polemiche. Altrettanto faremo al governo della città e proseguiremo in questa direzione senza conoscere sosta. Avezzano e i suoi cittadini hanno bisogno di concretezza”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto