The news is by your side.

Sogno di una casa in legno #1: i primi passi da compiere

Avezzano. Edoardo e Ginevra sono una giovane coppia marsicana. Insieme da ormai tanti anni, hanno deciso di voler realizzare il loro sogno più grande: farsi costruire una casa in legno dove andare a vivere e mettere su famiglia. Pensavano fosse un’ardua impresa ma in realtà hanno scoperto che il cammino da compiere può risolversi in pochi e semplici passi. Un’esperienza che condivideranno con noi, nella nuova rubrica “Sogno di una casa in legno“, proposta dal nostro sponsor “Tecnoedil”.

Fase 1: i primi passi da compiere.

Oggi Ginevra ci racconta qual è stato il primo step che, con il suo compagno Edoardo, ha effettuato per dare il via alla nuova avventura. A chi si sono rivolti? Come si sono orientati? Quali sono state le prime mosse?

Banner tecnoedil

 

Affidarsi a professionisti del settore.

Quando per la prima volta abbiamo pensato di concretizzare il sogno di una vita, ovvero quello di andare a vivere in una casa in legno che fosse tutta nostra, ci siamo rivolti a TecnoEdil. Una realtà molto conosciuta sul nostro territorio con la quale però – a dire la verità – non avevamo mai avuto modo di entrare in contatto diretto. Sia la sorella di Edoardo che alcuni nostri amici, invece, avevano già scelto di servirsi del Team Tecnoedil per la realizzazione di alcuni lavori. E in seguito agli ottimi risultati combinati con la soddisfazione che trapelava dalle loro testimonianze, abbiamo deciso di affidarci a loro per un progetto sicuro e di qualità“.

L’incontro con il progettista.

“Una volta arrivati nella sede di TecnoEdil ad Avezzano, ci siamo sentiti subito a nostro agio e abbiamo espresso i nostri bisogni. È avvenuto un primo incontro con il geometra/progettista Patierno, il quale ci ha fornito tutte le spiegazioni necessarie per capire come il team si orienta per costruire le case in legno. Ci ha illustrato i materiali di prima qualità e i prodotti di alta efficienza termica utilizzati durante la costruzione, che avviene nel rispetto di tutte le norme vigenti. Ha risposto ai nostri dubbi o curiosità, rassicurandoci sul fatto che la casa sarà sicura, ben isolata dal caldo, dal freddo e dai rumori. In più, abbiamo avuto modo di vedere con i nostri occhi, tramite un programma di rendering, le immagini di come potrebbe venire la nostra casa”.

Nella prossima puntata, vedremo quali sono le altre fasi che Edoardo e Ginevra hanno seguito per realizzare il loro sogno. Nel frattempo, ecco un video che potrebbe esservi utile:

Potrebbe piacerti anche