News in tempo reale

Sindaco e presidente del consiglio sanano i debiti con il Comune e a Massa d’Albe si volta pagina

Massa d’Albe. Sindaco e presidente del consiglio sanano il debito con il Comune e il consiglio comunale vota la sua compatibilità. Dopo le polemiche innescate nei mesi scorsi a causa di un problema di incompatibilità del sindaco Giancarlo Porrini e del presidente del consiglio, Gianluca Santucci. sollevato dall’opposizione tutto è tornato alla normalità. Secondo il consigliere Graziella Rubeo i due amministratori non erano in regola con le cartelle esattoriali e per questo non potevano sedere tra i banchi del consiglio per una questione di incompatibilità. La vicenda, a distanza di due mesi, è stata regolarizzata e il consiglio ha voltato pagina.

“Nell’assise nel 31 marzo i consiglieri presenti hanno votato all’unanimità la piena compatibilità del sindaco e del presidente del consiglio”, hanno chiarito gli amministratori in una nota, “nella stessa seduta è stato anche deliberato in merito alle tariffe di Imu, Tari, Tasi e addizionali connesse. Sono state confermate le tariffe in vigore nell’anno precedente senza apportare aumento su Imu e Tasi. Una riduzione, invece, è stata applicata per la Tari”.