News in tempo reale

Si spaccia per avvocato e si fa ospitare in casa per risolvere un caso di eredità, denunciata

Avezzano. Prova a truffare una famiglia spacciandosi per avvocato, ma viene scoperta e denunciata dalla polizia. Ora T.R., 41 anni, di Palermo, è accusata di sostituzione di persona. Al centro della vicenda una eredità che la famiglia abbindolata avrebbe dovuto ottenere. L’incontro con la donna è avvenuto in un ospedale di Palermo dove erano ricoverati dei familiari. volante della poliziaLa donna è riuscita a far credere a tutti di esercitare la professione di avvocato e si è detta disposta a curare la pratica per una eredità. Tutti i componenti della famiglia si sono fidati, fino a ospitarla a casa. Qualche giorno più tardi, però, hanno cominciato a sospettare di lei e si sono rivolti agli agenti del commissariato di Avezzano, dove il capofamiglia lavora attualmente. Dalle indagini è emersa la vera identità della donna ed è scattato la denuncia.