The news is by your side.

Si insedia la giuria di Gironi divini: giornalisti, enologi e sommelier ai banchi d’assaggio

500

Si insedierà domani pomeriggio la giuria tecnica di Gironi divini. Giornalisti, enologi e sommelier saranno per due giorni ai banchi d’assaggio dove potranno effettuare una prima selezione delle 70 cantine abruzzesi che hanno aderito alla manifestazione giunta quest’anno alla nona edizione. Un momento molto atteso soprattutto per gli organizzatori che hanno suddiviso i giurati in due commissioni, per fare in modo che possano avere tutto il tempo per entrare in sintonia con i vini abruzzesi e scegliere quelli che, a loro avviso, abbiano i requisiti migliori per arrivare alle finali di Gironi divini in programma a Tagliacozzo le sere del 19-20 e 21 agosto.

Le giurie saranno composte da cinque membri: un giornalista o critico enogastronomici, un enologo, un rappresentante di vertice di Fisar e Fis, un distributore/enotecario e un appassionato esperto di vino in rappresentanza della giuria popolare. Tra i critici ospiti della manifestazione troviamo Andrea De Palma, per oltre 15 anni curatore per l’Abruzzo della guida Vinibuoni d’Italia del Touring Club, Carlo Dugo, titolare della distribuzione Enosis e ambasciatore per l’Italia del prestigioso Concours Mondial de Bruxelles, Marco Sciarrini, giornalista di Cronache di Gusto e firma ben nota del settore enogastronomico, e Daniele Moroni, co-fondatore della testata giornalistica Vinodabere.it.

A fare da supervisore sarà Franco Santini, critico enogastronomico e direttore tecnico dell’evento, che quest’anno a causa della pandemia, ha rivisto  l’organizzazione della manifestazione creando un vero e proprio tour strutturato su sei serate di degustazioni durante le quali ci sarà la possibilità di fare un viaggio alla scoperta dei migliori vini abruzzesi: dalle etichette più blasonate e note sul mercato italiano, fino a quelle emergenti, che hanno voglia di farsi conoscere dal grande pubblico.

La giuria si insedierà domani con un primo momento conviviale che si terrà nel “Bancone della Birra del borgo” a Spedino, frazione di Borgorose. Subito dopo ci si sposterà nell’enoteca di Sabatini Beverage & Food ad Avezzano (ex palaghiaccio) dove si entrerà nel vivo dell’evento con le prime degustazioni. La serata proseguirà poi a Tagliacozzo con una cena a base di prodotti tipici e pasta Rustichella d’Abruzzo presso il ristorante Giardino Resta. La giuria saranno poi ospitata per la notte nel bellissimo e appena aperto b&b “Le Rondini” nel cuore di Tagliacozzo.

Giovedì le degustazioni proseguiranno la mattina nella pergola del ristorante “La Parigina” a Tagliacozzo, dove si proseguirà anche nel pomeriggio, per chiudere la serata nello spazio all’aperto di “La Vecchia Posta”, in piazza dell’Obelisco a Tagliacozzo.

Venerdì ultima sessione mattutina di assaggi, sempre in Piazza dell’Obelisco, presso il bistrot Cardone, dove si chiuderanno i lavori con un light lunch di arrivederci.

LEGGI ANCHE:

Torna Gironi divini, e questa volta sarà in tour nella Marsica: ecco le date