News in tempo reale

Si gettano da un cavalcavia dell’A24, morti fratelli gemelli

Tragedia sull’Autostrada A 24 Roma- L’Aquila, due uomini sono morti dopo essersi gettati da un cavalcavia all’altezza del km 12.700 poco dopo l’uscita Tivoli. Le vittime, Bruno e Checco Grilli, sono due gemelli di 55 anni, italiani, originari di Roma e residenti a Gallicano nel Lazio. Non sono ancora noti i motivi che avrebbero spinto i due fratelli a lanciarsi nel vuoto. Secondo le prime ricostruzioni, i due prima di gettarsi nel vuoto avrebbero parcheggiato una Renault Clio in una piazzuola sull’autostrada, e poi dopo aver percorso un tratto a piedi avrebero raggiunto il viadotto e sono morti dopo un volo di una quindicina di metri nei pressi del poligono di San Vittorino. Sul posto sono presenti vigili del fuoco, polizia stradale e poliziotti del commissariato di Tivoli.