News in tempo reale

Shopping sotto le stelle, i commercianti incassano il successo e promettono nuove iniziative per rilanciare la città

Avezzano. Boom di presenze per lo Shopping sotto le stelle in città. L’iniziativa della Confcommercio e del gruppo Shopping Avezzano ha riscosso molto successo riempiendo le strade e facendo registrare numeri significativi ai commercianti. Oltre 80 negozi hanno deciso di restare aperti anche dopo l’orario di chiusura proponendo ai clienti qualcosa di speciale e poi bar, gelaterie, pub e locali. C’è chi ha optato per la musica, allestendo davanti al negozio uno spazio con band e dj set, chi invece ha voluto presentare la nuova collezione autunno – inverno e chi poi ha scelto di applicare ai vestiti e agli accessori in saldo un extra sconto proprio in occasione dell’iniziativa. Le strade, chiuse alle auto, sono state invase fin dalle 21 dalle famiglie con bambini in bici a seguito, da gruppi di giovani e dalle amanti dello shopping indaffarate a fare acquisti. Un fiume di gente ha passeggiato anche oltre la mezzanotte lungo via Corradini dove, oltre ai negozi aperti, c’erano musica e locali con cocktail e dolci speciali. “Per il successo della serata è doveroso ringraziare il sindaco Gabriele De Angelis”, hanno commentato gli organizzatori del gruppo Shopping Avezzano, “la polizia locale e i funzionari del Comune che, con la loro consueta disponibilità e partecipazione, hanno reso possibile l’evento. Grazie mille a loro, parte integrante del rilancio della nostra città”. Con la chiusura al traffico non solo delle strade già interessate dall’isola pedonale estiva ma anche di quelle limitrofe bar, pub e locali hanno potuto allargare gli spazi sistemando tavoli e musica anche sulle carreggiate.

Un vero clima di festa si è creato poi in piazza Risorgimento, occupata dai bambini, in via Diaz, con l’esibizione di alcuni ballerini di hip hop e street dance, in via Corradini con il dj set e in via Vittorio Veneto con un gruppo specializzato in un musica rock. “Occasioni come queste non sono solo per gli avezzanesi ma portano in città tante persone anche dagli altri paesi limitrofi”, ha sottolineato il primo cittadino De Angelis, “faccio io un plauso ai commercianti che sono stati i primi attori di questo evento dando dimostrazione di voler investire a favore della nostra città in un momento non facile. Bravi”. In molti negozi i clienti hanno approfittato degli extra sconti per accaparrarsi l’abito, la scarpa o la borsa più bella a prezzi vantaggiosi. Anche a pochi minuti dalla mezzanotte si è continuato a vendere con soddisfazione sia da parte dei consumatori, sia nei negozianti. “L’iniziativa è stata validissima, l’obiettivo era quello di portare persone ad Avezzano e far trovare un ambiente degno del livello che ha e credo che le attività abbiano risposto a dovere”, ha precisato Riccardo Savella di Fermoda che insieme a Tiziana Sestini, Bruno Panetta, Fabiola Palladoro, Giuseppe Aparo, Massimo Sebastiani, Raffaele Salvati e Gabriella Dell’Olio, ha coordinato l’evento, “qualcuno non ha aderito, qualcuno era chiuso per ferie ma c’è da dire che lo sforzo del gruppo organizzativo è stato importante proprio perchè l’iniziativa è nata in pochi giorni. E’ stata la volontà di “fare” a guidare tutto e la Confcommercio e le attività di Avezzano hanno dimostrato che la nostra città è, a pieno diritto, uno dei centri economico/commerciali più importanti della regione. Ci saranno nuove iniziative tese sempre alla rivalorizzazione del centro urbano, cercheremo di coinvolgere sempre più attività e attirare sempre più pubblico per le strade di Avezzano, di sera come di giorno. Un ringraziamento particolare va anche a chi, materialmente, ha reso possibile lo svolgimento dell’iniziativa: polizia Locale, sindaco e funzionari del Comune”.