News in tempo reale

Sfuma il sogno della C, le lacrime dei giocatori dell’Avezzano battuto in casa ma con onore

Avezzano. Sfuma il sogno della C. L’Avezzano meritava la vittoria ma il Pineto ha avuto la meglio e non ha giocato male. Le lacrime dei giocatori sotto la curva biancoverde rimarranno il simbolo di una stagione bellissima ma sfortunata nel finale. Il Pineto, nonostante i pronostici a sfavore, batte così in trasferta una grande Avezzano, autore di un’ottima partita nella quale ha colpito ben 4 pali. La fortuna ha girato invece dalle parti dei  teramani, che hanno chiuso la partita nei minuti finali.

Il presidente Paris ora spera nel ripescaggio. “Diventa determinante affinché io abbia gli stimoli per continuare”, ha affermato, congratulandosi con il mister Giampaolo, parlando di “un allenatore speciale”. Si è detto però scoraggiato nell’affrontare un altro campionato di serie D. “Mi farebbe male continuare in D”, ha affermato, “anche se questa è una squadra da confermare in blocco e che potrebbe regalare alla Marsica ciò che avevo promesso tanti anni fa”.