News in tempo reale

Set cinematografico nelle Grotte di Pietrasecca per girare il nuovo film di Virzì

Carsoli. La magica e suggestiva cornice della Riserva Naturale delle Grotte di Pietrasecca, sulla ribalta del set cinematografico. Effetti mozzafiato, atmosfera indescrivibile, scelta dal regista Paolo Virzì per raccontare un sogno inserito in un film, il cui titolo provvisorio e’ “Tutti i santi giorni”  le cui riprese hanno avuto inizio a febbraio 2012 a Roma e la societa’ di Produzione Motorino Amaranto ha scelto questo nostro patrimonio naturalistico per alcune riprese. Il film si svolge a Roma nei giorni nostri e racconta la storia di una giovane coppia, Guido ed Antonia,  apparentemente male assortita, tenuta insieme da un legame misterioso e indistruttibile che solo l’amore può spiegare. Ci sarebbe da aspettarsi che a sancire questa unione arrivasse quel figlio che entrambi desiderano, seppure in modo diverso.  Antonia però non riesce a rimanere incinta. Si mettono nelle mani di un luminare che li segue in una trafila di complicati esami diagnostici dai risvolti anche esilaranti. Poi provano con la medicina alternativa, con esiti altrettanto comici e sconfortanti. Prendono infine la decisione di ricorrere alla fecondazione assistita. “Tutti i santi giorni ” racconta, con garbo e delicatezza, l’evolversi emotivo della speranza di generare quando viene demandata alla scienza. Guido sarà interpretato da Luca Marinelli (La solitudine dei numeri primi) ed Antonia dall’esordiente Thony, una cantautrice siciliana che curerà anche la colonna sonora. La scena realizzata in grotta era la rappresentazione di un sogno e la grotta è stata infatti illuminata, in modo soffuso, per creare quest’ambiente onirico che puoi vedere nelle foto allegate. Tutto si è svolto con assoluto rispetto per l’ambiente, niente è stato danneggiato e nulla è stato lasciato. La produzione e tutta la troupe sentitamente  ringraziano il Comune di Carsoli  per la preziosa collaborazione. Hanno supportato l’evento Il Volto degli Equi società cooperativa e le guide speleologiche Andrea Degli Esposti e Andrea Monti del Collegio Regionale Abruzzese