The news is by your side.

Sesso con i “nonni” con lo scopo di rapinarli, ragazza rom denunciata dalla polfer

Avezzano. Promettevano prestazioni sessuali con l’obiettivo di rapinarli. Si tratta di giovani ragazze di etnia  rom che da tempo adescano  anziani alla stazione insieme a delle complici offrendo sesso a buon mercato. Una di loro è stata però bloccata  dagli agenti della polfer e trovata senza permesso di soggiorno, per essere così allontanata con un foglio di via.

Nei guai è finita  una ragazza di 22 anni, A.M., che è stata denunciata. Gli agenti della polizia ferroviaria  hanno accertato che la giovane veniva   ad Avezzano insieme ad altre  giovani della stessa etnia provenienti tutte da un campo rom che si trova alla periferia di Roma.

Adescava gli anziani  davanti alla stazione ferroviaria e per tale motivo era  stata segnalata più volte per furti e prostituzione. La finalità era il furto con destrezza. Aveva  a suo carico numerosi fogli di via da diverse zone del Centro Italia.

La polfer di Avezzano sta cercando di arginare. Nella zona della stazione i casi di adescamento sono stati frequenti negli ultimi tempi. Una situazione segnalata e denunciata da tempo con precedenti interventi della polfer. un’altra ragazza rom è stata  denunciata qualche tempo fa sempre per aver  violato le restrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio disposto dalla Questura dell’Aquila. Era accusata anche di prostituzione e altri reati.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto