News in tempo reale

Scuola, lavoratori socialmente utili. Mini soluzione possibile

Carsoli. In attesa di una soluzione a livello centrale, Vincenzo Mini – capogruppo OricolaCamp – propone una soluzione regionale. Iscrivere gli ex LSU nella lista regionale che dà la priorità di assunzione negli enti pubblici. In Regione ci sono circa 800 lavoratori impegnati a tenere pulite le nostre scuole e che dal 1° marzo 2014 o saranno licenziati o vedranno ridotto il proprio salario, già minimo. Una legge di fine 2013 e circolare applicativa permette a queste persone, impegnate oramai da vincenzo-minidiversi anni, di essere iscritte in una lista predisposta dalla Regione secondo criteri che contemperano l’anzianità anagrafica, l’anzianità di servizio e i carichi familiari. Sino al 31 dicembre 2016, gli enti territoriali che hanno vuoti in organico di qualifiche avviabili attraverso ufficio di collocamento procedono all’assunzione a tempo indeterminato anche a tempo parziale. Inoltre per le persone con qualifiche superiori esistono procedure di reclutamento speciale. Chiedo pertanto la creazione di questa Lista regionale e un utilizzo prioritario da parte degli Enti.