News in tempo reale

Scuola: il Pd avvia un percorso di incontro e confronto con docenti e studenti

Avezzano. Il progresso dell’Italia si gioca sulla forza di riformare il mondo della scuola e dell’università con interventi capaci di riportare un buon livello di istruzione nazionale. Una sfida aperta, che l’Italia del governo Renzi vuole giocare con determinazione fondando le basi per una riforma strutturale. Dal 15 settembre al 15 novembre avrà luogo la campagna nazionale di ascolto #labuonascuola, lanciata dal Governo, che coinvolgerà tutti i protagonisti che vivono la scuola ogni giorno, insegnanti, studenti, genitori, sul sito http://labuonascuola.gov.it/index.php/  sono riportate le linee guida del patto educativo  proposto e l’area per raccogliere opinioni e proposte. E’ la prima volta, nella storia della Repubblica Italiana, che una riforma parte dal basso e può essere realmente scritta da coloro i quali ne scuolasperimenteranno gli effetti. ll Partito Democratico è da sempre convinto che la partecipazione sia lo strumento in grado di garantire la via democratica per dare le risposte ai bisogni dei cittadini e raggiungere importanti obiettivi. Per questo il Gruppo tematico del PD della provincia dell’Aquila Scuola ed università metterà in campo nelle prossime settimane un percorso di incontro e confronto con docenti, studenti e cittadini del nostro territorio per assicurare un coinvolgimento largo e diretto di tutti e soprattutto per discutere di questi temi e delle esigenze che ogni singola persona pone rispetto al proprio ruolo. Chiunque volesse offrire un contributo o proporre iniziative in merito,  genitori, studenti, personale docente e amministrativo potrà farlo scrivendo a [email protected]; le proposte sopraggiunte verranno discusse, analizzate e pubblicate sul nostro sito www.partitodemocraticoaq.it. La scuola, per il Partito Democratico, resta il fondamento dello sviluppo culturale e sociale del Paese, attraverso il quale estendere competenze e rilanciare il progresso.