News in tempo reale

Scoperti a spacciare cocaina davanti a un bar di Luco, due marocchini arrestati

Luco dei Marsi. Li hanno colti sul fatto, davanti ad un bar del paese, mentre spacciavano cocaina a un giovane commerciante di 26 anni di Trasacco. Due marocchini sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Avezzanoe dai  militari del nucleo operativo radiomobile che hanno assistito alla scena e sono entrati in azione. Hanno visto i due stranieri, M.E.B., 29 anni ed M.A. (31), entrambi senza permesso di soggiorno, mentre consegnavano la droga all’acquirente. Tutto è avvenuto in pochi minuti e probabilmente tra marocchini e acquirente c’era stato un precedente contatto telefonico. Il giovane trasaccano si è allontanato con la droga a bordo della sua auto. Dopo aver visto lo “scambio”, anche con il supporto dei carabinieri di Gioia dei Marsi e Ortucchio, i carabinieri hanno bloccato la sua auto che era diretta a Trasacco. E’ stato trovato in possesso di due ampolline di cocaina per un peso complessivo di circa un grammo, acquistate per 80 euro. I marocchini, invece, sono sati rintracciati e arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati rinchiusi nel carcere di Avezzano in attesa dell’udienza di convalida. Il titolare dell’inchiesta è il sostituto procuratore della Repubblica di Avezzano, Guido Cocco. Sono decine dall’inizio dell’anno gli arresti di marocchini  per spaccio nel Comune di Luco, il paese con il più alto tasso di criminalità di tutto il territorio.