News in tempo reale

Scoperta discarica abusiva lungo il cammino dei briganti, Comuni pronti a bonificarla

Magliano de’ Marsi. Scoperta una discarica abusiva lungo il cammino dei briganti: Comuni di Magliano de’ Marsi e Scurcola Marsicana pronti a bonificarla. C’è di tutto nell’ammasso dei rifiuti scovato lungo il percorso turistico di 100 chilometri che collega l’Abruzzo con il Lazio all’insegna dei briganti.

Dopo alcune segnalazioni arrivate in municipio nei giorni scorsi il primo cittadino di Magliano, Pasqualino Di Cristofano, ha effettuato un sopralluogo con i tecnici dell’Arta per verificare la natura dei rifiuti. Gli operatori dell’agenzia regionale per la tutela dell’ambiente hanno prelevato alcuni campioni di materiali nell’area dove si trova la discarica abusiva e a breve presenteranno i risultati delle analisi agli amministratori comunali.

“Un’azione sinergica tra i due comuni ha portato all’individuazione della zona che è stata subito circoscritta”, ha precisato il sindaco Di Cristofano, “l’Arta ha effettuato i campionamenti dei materiali abbandonati per verificare soprattutto la presenza di amianto che dovrà essere rimosso immediatamente. Avuti gli esiti si procederà alla bonifica anche con il coinvolgimento di MM Fratelli Morgante e Tekneko.

Ringrazio l’ex amministratore del comune di Scurcola, Francesco Tortora e il vice sindaco di Magliano, Domenico Cucchiarelli per aver affrontato e definito la risoluzione di uno scempio che con l’avvicinarsi della bella stagione e il passaggio dei camminatori è molto importante”.