News in tempo reale

Scomparso nel nulla dal centro di terapia, si cerca da quattro giorni un marsicano

Carabinieri indagini ricerche gazzellaAvezzano. Non si hanno più tracce di lui da quasi quattro giorni.  Walter De Santis, 64 anni, di Avezzano, si è allontanato giovedì dalla struttura nella quale era in cura  e i familiari sono molto preoccupati per le sue sorti. Si trovava nel centro di terapia “La Crsalide”, dove era in terapia, e ora c’è grande apprensione per le sue sorti, anche a causa delle precarie condizioni di salute. Intorno alle 14 ha lasciato la sua stanza che si trova nel Dipartimento di salute mentale della Asl di Avezzano. Indossava un paio di jeans, una maglietta bordeaux e delle scarpe da ginnastica. Con sé non aveva denaro né documenti, e aveva lasciato il cellulare nel centro terapeutico. Ha inoltre gravi problemi di salute e quindi bisogno di cure. È riuscito a varcare il cancello senza farsi notare e si è allontanato. Gli operatori si sono subito accorti dell’assenza dell’avezzanese e hanno cercato nei dintorni con grande apprensione visto che è affetto da problemi psicofisici. Dopo qualche ora, non vedendolo tornare, hanno chiesto l’intervento dei carabinieri della compagnia di Avezzano. In un primo momento il personale della struttura ha pensato a un allontanamento provvisorio, visto che non era la prima volta che accadeva una cosa del genere, poi con il passare delle ore la preoccupazione è aumentata. I carabinieri della compagnia di Avezzano, guidati dal comandante Enrico Valeri, hanno contattato i familiari, in particolare delle sorelle dove lui spesso si recava non appena uscito dalla struttura di via Salto. Loro però hanno risposto che non lo vedevano da tempo e che non si era fatto sentire nemmeno in questa occasione. A quel punto i militari dell’Arma hanno avviato le ricerche in tutto il territorio. Qualunque avvistamento può essere comunicato al 112.