The news is by your side.

Schianto sulla Tiburtina, morto un 47enne. Due feriti in ospedale

19.493

Carsoli . Il centauro Alessandro Martinelli 47anni di Guidonia è morto sul colpo nel corso di un grave incidente stradale verificatosi al curvone di Pietrasecca lungo la Tiburtina Valeria. Un luogo ormai purtroppo noto alle cronache per gli incidenti mortali ricorrenti, che capitavano prima del lockdown praticamente ogni domenica.

Il violento impatto ha coinvolto tre motociclisti, uno è deceduto, mentre gli altri due B.A. 27 anni e D.M. 37 anni si trovano in condizioni piuttosto critiche presso l’ospedale di Avezzano. L’impatto è avvenuto tra chi viaggiava in direzione Carsoli e chi in quella opposta. Uno scontro frontale e fortissimo che ha visto scaraventare a terra i motociclisti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, la Polizia, i Vigili del Fuoco. E’ stata disposta per alcune ore la chiusura della sede stradale in entrambe le direzioni.

Gli interventi di soccorso sono stati effettuati dalle Autofficine Ceriv Soccorso Stradale A24 di Carsoli-Oricola.  Il personale, al termine dei rilievi delle forze dell’Ordine, ha provveduto al recupero delle moto incidentate.

Di qui è stato disposto il ripristino della circolazione stradale, con una amarezza però, quella legata per l’appunto agli incidenti in questo luogo sinistro: il curvone di Pietrasecca. E’ nota la pericolosità del tratto stradale, e quindi è importante percorrere quel tratto, specialmente in moto ma così come come ogni altro mezzo di trasporto a velocità contenuta e responsabile.

Purtroppo spesso la velocità particolarmente elevata e la facile occasione di invasione della parte centrale o dell’altra carreggiata nel condurre la curva sono al centro di questo tipo di incidenti. Su questo incidente sono in corso accertamenti per ricostruire nel dettaglio l’accaduto.

La salma del deceduto è a disposizione dell’autorità giudiziaria per i rilievi e per le indagini che sono tuttora in corso. Stando ad alcune testimonianze raccolte da altri motociclisti, l’impatto sarebbe stato violentissimo.

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto