The news is by your side.

Petizione popolare a Sante Marie per riavere i treni cancellati negli ultimi anni alla stazione del paese

Sante Marie. “Ridateci il treno”. E’ questo l’appello lanciato con una petizione popolare dai residenti e non di Sante Marie che negli ultimi anni sono stati costretti a dire addio a numerosi convogli che ormai non si fermano più nella stazione ferroviaria del comune marsicano.

Trenitalia infatti, nell’ambito della riorganizzazione del traffico ferroviario, ha deciso di sopprimere questa e altre fermate sulla linea ferroviaria Roma – Pescara. Sono solo pochissimi i treni che fanno sosta in paese con molte difficoltà per coloro che devono arrivare a Sante Marie. Per questo è nata una petizione popolare lanciata dal comitato per il rilancio della ferrovia Roma – Pescara con l’obiettivo di far rifermare qualche treno in paese.

“Ho aderito subito alla petizione anche alla luce della necessità di riavere alcuni treni nella nostra stazione”, ha commentato il primo cittadino Lorenzo Berardinetti, “sono molti infatti i turisti che arrivano da tutta Italia per il cammino dei briganti e ci segnalano questa grande problematica. Ci auguriamo che la società di trasporti, anche alla luce dei dati molto significativi delle nostre presenze in paese che gli forniremo, prenda in considerazione la possibilità di riattivare questa stazione visto che molti treni si fermano nella stazione precedente di Colli di Monte Bove pochissimo utilizzata”

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto