News in tempo reale

Sante Marie e Magliano de’ Marsi entrano nel progetto “Borghi del Respiro”

Magliano de’ Marsi. I Comuni di Sante Marie e Magliano de’ Marsi entrano nel circuito dei “Borghi del respiro”, l’iniziativa per favorire la tutela ambientale e uno sviluppo sostenibile per l’ambiente con lo scopo di tutelare la qualità dell’aria per tutte le specie viventi. Un progetto che si propone di arginare e combattere la diffusione dell’inquinamento atmosferico non solo nelle grandi città ma anche nei centri più piccoli, delle aree collinari o quelle montane.

La certificazione e la targa sono stati assegnati agli amministratori dei due comuni marsicani nei giorni scorsi a Nocera Umbra. Le due amministrazioni comunali si sono impegnate a rispettare le norme del protocollo sottoscritto che prevedono, tra le altre cose: lo stop tassativo al fumo nei luoghi frequentati dai bambini, la promozione della mobilità sostenibile e delle agevolazioni per visitare i luoghi naturalistici. Con questa iniziativa verranno coniugati dunque il rispetto dell’ambiente e rilancio turistico green.

“Lo avevamo detto e ci abbiamo creduto, il nostro bel borgo di Marano è ufficialmente ‘borgo del respiro’ d’Italia”, ha commentato il sindaco di Magliano Pasqualino Di Cristofano, “a Nocera Umbra, durante una suggestiva cerimonia al tempo del covid, ho ritirato la targa ufficiale e sottoscritto il ‘patto del respiro’. Un riconoscimento alla qualità della vita e dell’aria di questo territorio, un risultato che qualifica il nostro comune in un’ottica di rilancio turistico, un attestato conferito a soli 21 comuni in tutta Italia”.