The news is by your side.

San Vincenzo Valle Roveto e Balsorano uniti nel dire “no” alla violenza sulle donne, si parte dalle scuole

In tutte le scuole, domani, verrà consegnato un fiocchetto rosso per ogni alunno. Ecco tutte le iniziative

128

San Vincenzo Valle Roveto. Le amministrazioni comunali di Balsorano e San Vincenzo Valle Roveto, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, hanno organizzate alcune iniziative per sensibilizzare la cittadinanza, e in particolare la popolazione scolastica, su un tema che come dimostrano le statistiche e le cronache degli ultimi giorni, rimane una delle sfide più urgenti da affrontare.

Al centro delle iniziative c’è proprio la scuola, quella scuola che, per dirla con il Ministro dell’Istruzione “educa al rispetto ogni giorno dell’anno grazie all’impegno di dirigenti scolastici, docenti, di  tutto il personale. Ma giornate internazionali come quella del 25 novembre continuano ad avere una funzione  importante, perché richiamano l’attenzione su questioni fondamentali per ogni persona e per tutta la  collettività: dobbiamo vivere in società solidali, che garantiscano pari opportunità e rifiutino la violenza. È a  partire dalla scuola che possiamo costruirle”.

Quale luogo migliore quindi per lanciare messaggi ai più giovani, sui quali poi riflettere con i propri insegnanti? Ecco quindi che domani mattina in tutte le scuole dell’Istituto Comprensivo di Balsorano, verrà consegnato, dalle due amministrazioni comunali, un fiocchetto rosso a ciascun alunno. Poi all’ingresso di ogni aula verrà apposto un fiocco rosso più grande ed una locandina  recante una frase di Kofi Annan, già segretario generale delle Nazioni Unite, “La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani”.

Inoltre già a partire da oggi pomeriggio e nella giornata di domani le facciate dei  Municipi di Balsorano e di San Vincenzo Valle Roveto saranno illuminate di rosso. A San Vincenzo Valle Roveto il fiocco rosso e la stessa locandina, sempre forniti dall’Amministrazione Comunale, verranno collocate anche nelle vetrine dei commercianti e dei pubblici esercizi operanti nel territorio.

A Roccavivi, frazione di San Vincenzo Valle Roveto, infine, i giovani del paese hanno colorato di rosso una delle panchine del centro storico. La “panchina rossa”, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, verrà inaugurata sabato, a cura dei giovani di Roccavivi e con la collaborazione del Centro Antiviolenza della Croce Rossa Italiana sede di Avezzano.